La corsa di resistenza di RuPaul

Pubblicato da Queen of Drag il

RuPaul's Drag Race è una serie televisiva americana realtà da competizione serie televisiva prodotta di Il mondo delle meraviglie per Logo TV, WOW Presents Plus e, a partire dalla nona stagione VH1. Lo spettacolo documenta RuPaul nella ricerca di "America's next drag superstar. "[1] RuPaul interpreta il ruolo di ospite, mentore e capo arbitro di questa serie, poiché ai concorrenti vengono assegnate sfide diverse ogni settimana. RuPaul's Drag Race impiega una giuria, tra cui RuPaul, Michelle Visage, Santino Rice, e una miriade di altri giudici ospiti, che criticano i progressi dei concorrenti durante la competizione. Il titolo dello spettacolo è una commedia su drag queen e drag racing, e la sequenza del titolo e la canzone "Drag Race" ha entrambe un tema di drag racing.

RuPaul's Drag Race ha attraversato undici stagioni e ha ispirato gli spin-off RuPaul's Drag U  e RuPaul's Drag Race All Stars. Lo spettacolo è diventato il programma televisivo più apprezzato su Logo TV,[2] e va in onda a livello internazionale, inclusi Australia, Canada, Regno Unito, Paesi Bassi, e Israele. Lo spettacolo ha guadagnato a RuPaul quattro Emmy  consecutivi (dal 2016 al 2019) come presentatore eccezionale per un programma di realtà o competizione di realtà. Lo spettacolo stesso è stato premiato come un Primetime Emmy Award for Outstanding Reality-Competition Program nel 2018 e 2019 e il premio Outstanding Reality Program al 21° GLAAD Media Awards. È stato nominato per quattro Critics' Choice Television Award tra cui Best Reality Series – Competition e Best Reality Show Host per RuPaul, ed è stato nominato per un Premio Emmy per le arti creative per il trucco eccezionale per una serie multi-camera o uno speciale (non protesico). Più tardi, nel 2018, lo spettacolo è diventato il primo spettacolo a vincere un Primetime Emmy Award per il miglior programma di competizione di realtà e un Premio Emmy Primetime come presentatore eccezionale per un programma di realtà o competizione di realtà nello stesso anno, un'impresa che da allora si è ripetuta. [3 ][4][5]

Genere Concorso di realtà
Diretto da Nick Murray
Giudici
Compositore di musiche a tema RuPaul
Tema di apertura Tema "RuPaul's Drag Race" (stagione 1–presente)
Tema finale
  • "Cover Girl (Metti i bassi nella tua passeggiata)" (stagione 1)
  • "Jealous of My Boogie" (stagione 2)
  • "Evento principale" (stagione 3)
  • "L'inizio"(stagioni 4–5)
  • "Balla con U" (stagione 6)
  • "Vola stanotte"(stagione 7)
  • "Muori domani" (stagione 8)
  • "Sii qualcuno" (stagione 9)
  • "Ragazza gattina" (stagione 9)
  • "Rock It (To the Moon)" (stagioni 10–11)
Paese di origine Stati Uniti
Originale lingua(e) Inglese
N. di stagioni 11
No. di episodi 145 (elenco degli episodi)
Produzione
Dirigente produttore/i
  • Fenton Bailey
  • Randy Barbato
  • Tom Campbell
  • RuPaul
  • Steven Corfe
  • Pamela Post
  • Mandy Salangsang
  • Chris McKim
Produttore/i
  • Michelle Visage
  • Giovanni Polly
Configurazione della fotocamera Multiplo
Tempo di esecuzione 42–60 minuti
Produzione azienda/e Il mondo delle meraviglie
Distributore Distribuzione passione
Rilascio
Rete originale
  • Logo (2009–2016)
  • VH1 (2017–oggi)
Formato immagine
Versione originale 2 febbraio 2009 –
presente
Cronologia
Spettacoli correlati

 

Formato

Lo spettacolo è stato presentato in anteprima nel 2009 in sostituzione di Rick e Steve I casting vengono annunciati online, in cui i potenziali concorrenti inviano le registrazioni delle audizioni nella speranza di essere scelti. Tutti i concorrenti selezionati devono avere almeno 21 anni di età al momento della registrazione.

RuPaul interpreta diversi ruoli nello spettacolo: conduttore, allenatore e giudice. Lifeline di USA Todayspiega: "RuPaul la drag queen sarà l'ultima parola nel giudicare e eliminazioni, mentre l'uomo RuPaul offrirà una guida ai concorrenti per ogni sfida."[6] RuPaul's Drag Race  utilizza l'eliminazione progressiva per ridurre il numero di drag queen nella competizione dal campo iniziale di quindici concorrenti (il massimo con cui è iniziata una stagione) fino agli ultimi tre o quattro, che si sfideranno nella sfida finale. Nelle stagioni 1-3 i concorrenti sono stati ridotti alle ultime due, con un vincitore selezionato nell'episodio finale. Ogni episodio (ad eccezione dello speciale sul casting, dell'episodio "riassunto" e dello speciale della reunion) segue un format composto da una mini sfida, una sfida principale, una  pista passeggiata (dove i concorrenti modellano la moda su una passerella, di solito con un tema basato sulla sfida principale), la giuria, una battaglia di sincronizzazione labiale e l'eliminazione di un concorrente. Ci sono state alcune eccezioni agli episodi, tra cui doppie eliminazioni, non eliminazioni, squalifica di un concorrente e rimozione di un concorrente a causa di un infortunio.

Mini sfida

Nelle mini sfide, a ogni concorrente viene chiesto di svolgere un compito diverso con requisiti e limiti di tempo variabili. Alcune mini sfide si ripetono di stagione in stagione.Ad esempio, la prima mini sfida delle prime sei stagioni è un servizio fotografico con il fotografo Mike Ruiz che include un tocco speciale (come essere cosparso di acqua mentre si è trascinati, con una ventola ad alta potenza accesa durante le riprese o essere fotografati mentre si salta su un trampolino) Un'altra mini sfida ricorrente è dedicata alla "lettura", un termine trascinante per fare osservazioni offensive sui propri coetanei per commedia effetto. Il vincitore di una mini sfida a volte viene premiato con un vantaggio nella sfida principale. Sebbene la maggior parte degli episodi abbia una mini sfida, alcuni episodi no.

Maxi sfide[modifica]

I requisiti della maxi sfida variano in ogni episodio e possono essere sfide individuali o di gruppo e inizialmente garantiscono immunità al vincitore nel prossimo sfida (fino a quando RuPaul non ha annunciato l'interruzione di quella politica a metà stagione nella stagione 5). Tuttavia, a partire dalla stagione 6, l'immunità non è più concessa per sfidare i vincitori. Il vincitore della maxi sfida riceve anche un premio speciale per la sua vittoria. In passato, i vincitori delle sfide venivano premiati con abiti firmati personalizzati, vacanze, crociere e articoli cosmetici di qualità. La maxi sfida finale di ogni stagione fino alla stagione 8 ha visto i concorrenti recitare in un video musicale di RuPaul.

L'obiettivo di ogni maxi sfida prevede un tema e un esito nuovi. Ai concorrenti viene spesso chiesto di progettare e costruire un abito personalizzato, a volte incorporando materiali non convenzionali. Altre sfide si concentrano sulla capacità dei concorrenti di presentarsi davanti alla telecamera, esibirsi con la musica o esibirsi in modo umoristico. Alcune sfide sono diventate una tradizione in tutte le stagioni, come il "Snatch Game" (in cui i concorrenti impersonano celebrità in una divertente ricreazione di Match Game ), una palla o un makeover, in cui i concorrenti creano drag personas per altre persone.

Pista

I concorrenti scendono lungo una pista presentando gli abiti. Se la maxi challenge prevede la realizzazione di un outfit, quell'outfit viene presentato ai giudici in passerella. In caso contrario, viene assegnato un tema ei concorrenti devono mettere insieme un look adatto al tema, che viene presentato ai giudici. I look e la presentazione della passerella vengono giudicati insieme alla performance maxi challenge.

A giudicare

Una giuria ha espresso opinioni sulle esibizioni della sfida e sugli sguardi in passerella, prima ai concorrenti sul palco, e poi di nuovo con loro fuori dal palco.

Giudici su La gara di resistenza di RuPaul
Giudice Stagione
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
RuPaul Principale
Merle Ginsberg Principale Ospite
Riso Santino Principale Ospite
Michelle Visage Principale
Billy B Principale
Ross Mathews Ospite Principale
Carson Kressley Principale

A partire dalla settima stagione, Michelle Visage, Ross Mathews e Carson Kressley sono i giudici di base insieme a RuPaul Visage si è unito allo show all'inizio della terza stagione, mentre Mathews e Kressley si sono uniti all'inizio della settima stagione, e ciascuno si è unito a RuPaul e Visage su episodi alternativi. Le precedenti partite della giuria includono Merle Ginsberg, che è stato un giudice regolare nelle prime due stagioni, e  Santino Rice, che ha mantenuto la sua posizione dalla prima stagione fino alla conclusione della sesta . Fino all'ottava stagione, Rice era l'unica persona, oltre a RuPaul, a prendere parte a tutte le stagioni dello show, servendo come giudice principale per le stagioni da uno a sei, la prima stagione di All Stars e giudizio ospite per la settima stagione. In alcuni casi, Rice era assente e il giudizio sostitutivo è stato fornito dal truccatore Billy Brasfield (comunemente noto come Billy B), Mike Ruiz, Jeffrey Moran (Absolut Vodka  direttore marketing), oppure Lucain Piane. Tuttavia, a causa delle numerose apparizioni di Brasfield nelle stagioni tre e quattro, inclusa l'apparizione negli episodi Reunited in entrambe le stagioni, Rice e Billy B sono considerati supplenti per lo stesso posto al tavolo dei giudici durante le due stagioni.[7]

Prima del gran finale, i tre giudici principali vengono raggiunti ogni settimana da giudici ospiti famosi.I giudici ospiti hanno incluso Pam Tillis, Paula Abdul, Pamela Anderson, Eve, Ariana Grande, Audra McDonald, Miley Cyrus, Troye Sivan, Neil Patrick Harris, Kathy Griffin , Debbie Harry, Debbie Reynolds, Khloé Kardashian, Kat Dennings, La Toya Jackson, Adam Lambert, Amber Riley, Demi Lovato, Bob Mackie, Rose McGowan, Olivia Newton-John, Tamar Braxton, Rebecca Romijn, Chanel Iman, Gigi Hadid, Kate Upton, Sharon Osbourne, Kelly Osbourne, Lizzo,  Dan Savage, John Waters, Michelle Williams, Candis Cayne , Martha Wash, Natalie Cole, Dita Von Teese,  Niecy Nash, Vanessa Williams, Paulina Porizkova, Wilmer Valderrama, The Pointer Sisters, Trina, Leah Remini, I B-52, Jordin Sparks, Mel B, Kesha, Shania Twain, Graham Norton, Christina Aguilera, Lady Gaga, Adam Rippon,  Elvira e Tiffany Pollard

I giudici forniscono ciascuno la propria opinione sulle prestazioni dei concorrenti nella sfida principale e sulla passerella prima che RuPaul annunci quale regina è la vincitrice della sfida e quali due hanno avuto le prestazioni più deboli.

Sincronizzazione labiale

I concorrenti selezionati come ultimi due devono "sincronizzare le labbra per le loro vite" su una canzone assegnata in precedenza nel tentativo finale di impressionare RuPaul. Dopo la sincronizzazione labiale, RuPaul decide quale concorrente ha vinto la sincronizzazione labiale ed è al sicuro, mentre quello che ha perso la sincronizzazione labiale viene eliminato. Due concorrenti nello show run sono stati eliminati senza passare attraverso una sincronizzazione labiale: Willam Belli per aver infranto le regole della competizione e Eureka O'Hara a causa di un infortunio. In entrambi i casi, gli ultimi due concorrenti hanno eseguito la sincronizzazione labiale, ma nessuno dei due è stato eliminato. C'è stato anche un caso degli ultimi sei, nella  stagione 11, in cui RuPaul ha messo l'intera squadra perdente per l'eliminazione dopo una disastrosa esibizione nella sfida del talk show lei-vangelico. Alla fine, però, solo un concorrente, Honey Davenport, è stato eliminato.

Dalla stagione 9 in poi, anche i concorrenti finali devono "sincronizzare le labbra per la corona". RuPaul descrive le qualità che i concorrenti devono avere per essere incoronati vincitori dello spettacolo come "Carisma, Unicità, Nerve e Talento... Queste sono persone che hanno preso le avversità e le hanno trasformate in qualcosa di bello e potente."[8] La frase "carisma, unicità, nervosismo e talento" è usata ripetutamente nello show, il cui acronimo è  CUNT. Nella  prima stagione di All Stars, "sinergia" è stata aggiunta per fornire una spiegazione dietro i concorrenti essere ordinato in squadre (espandendo l'acronimo in CUNTS).

Non nascosto

La prima stagione di Drag Race è stata accompagnata da una serie di sette episodi webserie, intitolata  Under the Hood of RuPaul's Drag Race LOGOonline pubblicato un webisode  di Under the Hood dopo ogni episodio di Drag Race. In questa serie complementare, RuPaul presenta un documentario sulla conversazione dei concorrenti nella sala verde, riproduce i momenti pertinenti di Drag Race e manda in onda il filmato eliminato.[9][10]

Nella seconda stagione di Drag Race nel 2010, il logo è stato riformattato Under the Hood, aumentato il suo budget di produzione, lo ha spostato dal Web alla televisione e lo ha rinominato in RuPaul's Drag Race: Untucked. Il logo trasmette un episodio di Untucked dopo ogni episodio di Drag Race. Untucked sostituisce la stanza verde di base di Under the Hood con due stanze decorate che fino alla sesta stagione erano sponsorizzate da  Absolut Vodka e Interior Illusions, Inc.: l'Interior Illusions Lounge e il Gold Bar. FormDecor ha sponsorizzato la Lounge per la sesta stagione. Queste due aree dietro le quinte consentono conversazioni di gruppo separate.

All'inizio della settima stagione della Drag Race, Untucked è tornato a una webserie , come parte della pagina YouTube di World of Wonder. Invece di due stanze decorate, Untucked è stato spostato di nuovo in una stanza, uno spazio vuoto dietro le quinte che si collega al palco principale e alla sala di lavoro, con divani per concorrenti su cui chattare. La versione recentemente rinnovata segue anche i concorrenti dopo la loro eliminazione dallo spettacolo, documentandoli mentre fanno le valigie e lasciano il set. Il formato della serie web è continuato per l'ottava e la nona stagione. Per la decima stagione dello show, Untucked è tornato in televisione, dove va in onda su VH1 durante la fascia oraria di 30 minuti dopo la messa in onda dell'episodio di 90 minuti.

Whatcha Packin

"Whatcha Packin'" è una Drag Race serie web iniziata all'inizio della sesta stagione e che ha incluso anche la terza e la quarta stagioni di All Stars. Presenta la giudice del palco principale Michelle Visage che intervista la regina eliminata di recente sulla loro corsa nello show, oltre a mostrare gli abiti che avevano portato ma non hanno avuto l'opportunità di indossare.

Il Pit Stop

Dall'ottava stagione, ogni episodio di Drag Race è stato seguito da un aftershow di 5-10 minuti chiamato  Il Pit Stop. Coinvolge un ospite e un ospite, in genere concorrenti precedenti di Drag Race, che discutono dell'episodio che è stato trasmesso in precedenza. Il Pit Stop per l'ottava stagione di Drag Race è stato ospitato da YouTuber Kingsley. Le stagioni 9-10 e All Stars la seconda stagione sono state ospitate da Raja, con Bob the Drag Queen che si prepara ai finali della nona e della decima stagione. La terza stagione di All Stars è stata ospitata dal vincitore precedente Alaska Thunderfuck. La quarta stagione di All Stars è stata ospitata da All Stars vincitore della terza stagione , Trixie Mattel, con la concorrente AS4 eliminata Manila Luzon la sostituta nell'episodio finale. Luzon ospita anche il Pit Stop per l'undicesima stagione.

Panoramica della serie

 

Stagione Data di anteprima Data finale Vincitore Secondo classificato/i Miss Congenialità Premi del vincitore
1 2 febbraio 2009 23 marzo 2009 BeBe Zahara Benet Nina Fiori Nina Fiori
  • $ 20.000, per gentile concessione di V&S Group (produttori di Absolut Vodka) e Cosmetici MAC
  • Migliori fatturati nel Logo TV's Drag Race Tour, sponsorizzato da Absolut Vodka
  • Apparizione in una campagna pubblicitaria per LA. Eyeworks
  • Una foto diffusa su Carta rivista
  • Una corona di Fierce Drag Jewels
2 1 febbraio 2010 26 aprile 2010 Tyra Sanchez Corvo Pandora Boxx
  • $ 25.000
  • Una fornitura a vita di NYX Cosmetics e sii il volto di NYXCosmetics.com
  • Il miglior fatturato nel Drag Race Tour di Logo TV, sponsorizzato da Absolut Vodka
  • Apparizione in una campagna pubblicitaria per L.A. Eyeworks
  • Un contratto di un anno con la società di pubbliche relazioni LGBT Project Publicity
  • Una corona di Fierce Drag Jewels
3 24 gennaio 2011 2 maggio 2011 Raja Manila Luzon Yara Sofia
  • $75.000
  • Una scorta a vita di Kryolan trucco
  • Il miglior fatturato nel Drag Race Tour di Logo TV, sponsorizzato da Absolut Vodka
  • Una corona di Fierce Drag Jewels
4 30 gennaio 2012 30 aprile 2012 Aghi Sharon Chad Michaels
Phi Phi O'Hara
Latrice Royale
  • $ 100.000
  • Una fornitura a vita di cosmetici NYX
  • Il miglior fatturato nel Drag Race Tour di Logo TV, sponsorizzato da Absolut Vodka
  • Una vacanza per gentile concessione di AlandCHUCK.travel
  • Una corona di Fierce Drag Jewels
5 28 gennaio 2013 6 maggio 2013 Monsone Jinkx Alaska
Roxxxy Andrews
Ivy Winters
  • $ 100.000
  • Una collezione di cosmetici ColorEvolution
  • Il miglior fatturato nel Drag Race Tour di Logo TV, sponsorizzato da Absolut Vodka
  • Una vacanza per gentile concessione di AlandCHUCK.viaggiare
  • Una corona di Fierce Drag Jewels
6 24 febbraio 2014 19 maggio 2014 Bianca Del Rio Adoro Delano
Atto di corte
BenDeLaCreme
  • $ 100.000
  • Una collezione di cosmetici ColorEvolution
  • Una corona di Fierce Drag Jewels
7 2 marzo 2015 1 giugno 2015 Viola Chachki Zenzero Minj
Perla
Katia
  • $ 100.000
  • Una fornitura per un anno di Anastasia Beverly Hills cosmetici
  • Una corona e uno scettro da Fierce Drag Jewels
8 7 marzo 2016 16 maggio 2016 Bob la Drag Queen Kim Chi
Naomi Smalls
Cynthia Lee Fontaine
  • $ 100.000
  • Una fornitura per un anno di Anastasia Beverly Hills cosmetici
  • Una corona e uno scettro da Fierce Drag Jewels
9 24 marzo 2017 23 giugno 2017 Sasha Velluto Menta piperita Valentina
  • $ 100.000
  • Una fornitura per un anno di Anastasia Beverly Hills cosmetici
  • Una corona e uno scettro da Shandar Fashion Accessories & Shoes
10 22 marzo 2018 28 giugno 2018 Acquari Eureka O'Hara
Kameron Michaels
Monét X Modifica
  • $ 100.000
  • Una fornitura per un anno di Anastasia Beverly Hills cosmetici
  • Una corona e uno scettro da Fierce Drag Jewels
11 28 febbraio 2019 30 maggio 2019 Yvie Stranamente Brooke Lynn Hytes Nina West
  • $ 100.000
  • Una fornitura per un anno di Anastasia Beverly Hills cosmetici
  • Una corona e uno scettro da Fierce Drag Jewels

Stagione 1 (2009)

Vincitore della prima stagione BeBe Zahara Benet

La prima stagione di RuPaul's Drag Race, in seguito denominata RuPaul's Drag Race: La stagione perduta,[ citazione necessaria] è stato presentato in anteprima negli Stati Uniti il ​​2 febbraio 2009, il Logo

Nove concorrenti sono stati selezionati per competere nella corsa a diventare "America's Next Drag Superstar". Il vincitore della prima stagione ha vinto una fornitura a vita di MAC Cosmetics, è apparso sulla copertina di Paper Magazine, è apparso in una campagna di LA Eyeworks, si è unito al tour Absolut Pride e ha vinto un premio in denaro di $ 20.000.Uno dei nove concorrenti a competere in RuPaul's Drag Race è stato determinato da un voto del pubblico tramite il sito Web ufficiale dello spettacolo. I risultati sono stati annunciati all'inizio di settembre 2008. il concorrente a vincere questo onore è stato Nina Flowers da Bayamón, Porto Rico ( attualmente residente a Denver, Colorado). La sigla riprodotta durante la passerella in ogni episodio era "Cover Girl" dall'album di RuPaul Champion.

Il vincitore della prima stagione di RuPaul's Drag Race è stato BeBe Zahara Benet, con Nina Flowers vince Miss Simpatia.

Alla fine del 2013,[11] Il logo è stato riproposto nella prima stagione, intitolata RuPaul's Drag Race: The Lost Season Ru-Vealed e il commento in primo piano di RuPaul.[12]

Stagione 2 (2010)

Per la seconda stagione, il numero di concorrenti è stato aumentato da nove a dodici e i premi sono stati leggermente modificati: una fornitura a vita di Nyx Cosmetics ed essere il volto di nyxcosmetics.com, un contratto esclusivo di pubbliche relazioni di un anno con LGBT firma Project Publicity, partecipa a una campagna di LA Eyeworks, unisciti al Logo Trascina Tour di gara e un premio in denaro di $ 25.000. Una nuova tradizione di scrivere un messaggio d'addio con il rossetto sullo specchio della workstation è stata avviata dalla prima regina eliminata della stagione, Shangela Laquifa Wadley. La sigla riprodotta durante la passerella e i titoli di coda di ogni episodio è "Jealous of My Boogie" dall'album di RuPaul Champion. L'episodio di ogni settimana è seguito da uno spettacolo dietro le quinte, RuPaul's Drag Race Untucked.

Il vincitore della seconda stagione di RuPaul's Drag Race è stato Tyra Sanchez, con Pandora Boxx vince Miss Simpatia.

Il 6 dicembre 2011, Amazon.com ha rilasciato questa stagione in DVD tramite il loro programma CreateSpace.[13]

Stagione 3 (2011)

Vincitore della stagione 3 Raja

Questa stagione ha avuto Michelle Visage che ha sostituito Merle Ginsberg nella giuria e Billy Brasfield[14] (comunemente noto come Billy B), Mike Ruiz e Jeffrey Moran (per gentile concessione di Absolut Vodka ) compilando per L'assenza di Santino Rice durante diversi episodi. A causa delle continue apparizioni di Billy B, lui e Rice sono considerati giudici supplenti per lo stesso seggio nel pannello dei giudici.[15] Altre modifiche apportate includevano l'introduzione di un concorrente jolly della passata stagione, Shangela; un episodio senza eliminazione; e una concorrente, Carmen Carrera, riportata in gara dopo essere stata eliminata alcuni episodi prima. È stato anche introdotto un nuovo equipaggio ai box composto da Jason Carter e Shawn Morales. La sigla riprodotta durante la passerella di ogni episodio è stata cambiata in "Champion" mentre la canzone riprodotta durante i titoli di coda è "Main Event", entrambe dall'album di RuPaul Champion. Come per la stagione precedente, l'episodio di ogni settimana è stato seguito da uno spettacolo dietro le quinte, RuPaul's Drag Race: Untucked.

Il vincitore della terza stagione di RuPaul's Drag Race è stato Raja, con Yara Sofia vince Miss Simpatia

Il 6 dicembre 2011 Amazon.com ha rilasciato questa stagione in DVD tramite il programma CreateSpace.[16]

Stagione 4 (2012)

Vincitore della stagione 4 Sharon Needles

La quarta stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata la messa in onda il 30 gennaio 2012,[17] con i membri del cast annunciati il ​​13 novembre 2011.[18]

Il vincitore della quarta stagione è stato il titolo Logo's Drag Race Tour con Absolut Vodka, ne ha vinto uno viaggio unico, una fornitura a vita di NYX Cosmetics, un premio in denaro di  $100.000 e il titolo di "America's Next Drag Superstar".[19] Come la stagione precedente, Santino Rice e Billy B (Billy Brasfield), hanno condiviso lo stesso posto al tavolo dei giudici in alternativa, con Brasfield che ha sostituito Rice quando necessario. [15] Entrambi i giudici sono apparsi fianco a fianco tra il pubblico durante l'episodio "Reunited".

Il vincitore della quarta stagione di RuPaul's Drag Race è stato Sharon Needles, con Latrice Royale vince Miss Simpatia.

La sigla riprodotta durante la passerella di ogni episodio era "Glamazon" e la canzone riprodotta durante i titoli di coda era "The Beginning", entrambe dall'album di RuPaul Glamazon.

Stagione 5 (2013)

Vincitore della stagione 5 Jinkx Monsoon

La quinta stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata il 28 gennaio 2013, con un episodio in anteprima di 90 minuti. Ha avuto il maggior numero di concorrenti dalla stagione inaugurale dello spettacolo con un numero totale di quattordici.

Il vincitore della quinta stagione è andato via con il titolo di "America's Next Drag Superstar" insieme a una scorta a vita di Colorevolution Cosmetics, un viaggio unico per gentile concessione di AlandChuck.travel, un posto da headliner su Logo's Drag Race Tour con Absolut Vodka e un premio in denaro di $ 100.000. Santino Rice e Michelle Visage sono tornati come giudici della giuria.[20] La sigla suonata durante la passerella di ogni episodio è "I Bring the Beat" , mentre la canzone riprodotta durante i titoli di coda è "The Beginning", entrambe le canzoni provengono dall'album di RuPaul Glamazon.

Il vincitore della quinta stagione di RuPaul's Drag Race è stato Jinkx Monsoon, con Ivy Winters vince Miss Simpatia.

Stagione 6 (2014)

Vincitrice della sesta stagione Bianca Del Rio

La sesta stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata il 24 febbraio 2014.

Come la quinta stagione, questa stagione ha visto quattordici concorrenti in competizione per il titolo di "America's Next Drag Superstar".Per la prima volta nella storia dello show, la premiere della stagione è stata divisa in due episodi; le quattordici regine sono divise in due gruppi e le sette regine di ogni gruppo competono l'una contro l'altra prima di essere unite come un unico gruppo nel terzo episodio

Santino Rice e Michelle Visage tornano come giudici della giuria. Due nuovi membri dell'equipaggio ai box, Miles Moody e Simon Sherry-Wood, si sono uniti a Jason Carter e Shawn Morales.[21] Il vincitore di questa stagione ha vinto un premio pacchetto che includeva una fornitura da Colorevolution Cosmetics e un premio in denaro di $ 100.000.[22] Questa è stata la prima stagione in cui Absolut Vodka e Interior Illusions, Inc. non erano sponsor dello spettacolo, in particolare per gli episodi di Untucked . La Interior Illusions Lounge è ora conosciuta come Silver Lounge o FormDecor Lounge. La sigla suonata durante il segmento della passerella di ogni episodio era "Sissy That Walk" mentre la canzone suonata durante i titoli di coda è "Dance With U", entrambe dall'album Born Naked.

Il vincitore della sesta stagione di RuPaul's Drag Race è stato Bianca Del Rio, con BenDeLaCreme vince Miss Simpatia.

Stagione 7 (2015)

Vincitore della stagione 7 Violet Chachki

La settima stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata il 2 marzo 2015.

Giudici di ritorno inclusi RuPaul e Michelle Visage, mentre lo spazio precedentemente occupato da Riso Santino è stato riempito da nuove aggiunte Ross Mathews e Carson Kressley.[23] Mathews e Kressley erano entrambi presenti alla premiere della stagione e poi si sono alternati per condividere le responsabilità di giudizio. Shawn Morales, membro della Pit Crew dalla terza stagione e Simon Sherry-Wood, membro del the sesta stagione, non è apparso in questa stagione ed è stato sostituito da Bryce Eilenberg.

Come le precedenti due stagioni di RuPaul's Drag Race, la stagione ha visto quattordici concorrenti in competizione per il titolo di "America's Next Drag Superstar", una fornitura di un anno di Anastasia Beverly Cosmetici Hills e un premio in denaro di $ 100.000. La premiere della stagione ha debuttato con un pubblico dal vivo e lo stesso giorno di 348.000, un aumento del 20% rispetto alla stagione precedente. Il 20 marzo 2015, è stato annunciato che LogoTV aveva concesso alla serie un rinnovo anticipato per un'ottava stagione.[24]

Il vincitore della settima stagione di RuPaul's Drag Race è stato Violet Chachki, con Katya vince Miss Simpatia.

Stagione 8 (2016)

Vincitore della stagione 8 Bob the Drag Queen

L'ottava stagione di RuPaul's Drag Race è andata in onda il 7 marzo 2016, con i membri del cast annunciati durante il 2016 New Now Next Honors il 1 febbraio , 2016.

Michelle Visage è tornata come giudice principale, mentre Carson Kressley e Ross Mathews sono tornati come giudici principali a rotazione.[25]

Il primo episodio ha celebrato la centesima registrazione dello spettacolo e la centesima drag queen ad entrare nella stanza di lavoro.Simile alla seconda stagione di RuPaul's Drag Race, la stagione ha visto dodici concorrenti in competizione per il titolo di "America's Next Drag Superstar", una fornitura per un anno di cosmetici Anastasia Beverly Hills e un premio in denaro di $ 100.000

Il vincitore dell'ottava stagione di RuPaul's Drag Race è stato Bob the Drag Queen, con  Cynthia Lee Fontaine vince Miss Simpatia.

Stagione 9 (2017)

Vincitore della stagione 9 Sasha Velour

La nona stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata il 24 marzo 2017, con l'annuncio dei membri del cast il 2 febbraio 2017.

Michelle Visage è tornata come giudice principale, mentre Carson Kressley e Ross Mathews sono tornati come giudici principali a rotazione.

Questa stagione presenta quattordici concorrenti in competizione per il titolo di "America's Next Drag Superstar", una fornitura per un anno di cosmetici Anastasia Beverly Hills e un premio in denaro di $ 100.000. La nona stagione è andata in onda su VH1, con le presentazioni di bis che continuano ad andare in onda su Logo.[26][27] Questa stagione ha visto il ritorno di Cynthia Lee Fontaine, che in precedenza aveva partecipato all'ottava stagione della serie. La nona stagione ha caratterizzato i primi quattro nell'episodio finale, al contrario dei primi tre, che era stato precedentemente stabilito nella quarta stagione.

Il vincitore della nona stagione di RuPaul's Drag Race è stato Sasha Velour, con Valentina vince Miss Simpatia.

Stagione 10 (2018)

Vincitore della stagione 10 Acquari

La decima stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata il 22 marzo 2018.

Michelle Visage è tornata come giudice principale, mentre Carson Kressley e Ross Mathews sono tornati come giudici principali a rotazione.

Questa stagione presenta tredici nuovi concorrenti e un concorrente di ritorno, in competizione per il titolo di "America's Next Drag Superstar", una fornitura per un anno di cosmetici Anastasia Beverly Hills e un premio in denaro di $ 100.000. Eureka O'Hara, rimossa dalla nona stagione a causa di un infortunio, è tornata nello show dopo aver accettato un invito aperto.[28]  La decima stagione di Drag Race è stata presentata in anteprima; insieme al ritorno televisivo di Untucked.[29] La decima stagione ha visto i primi quattro nel finale episodio, al contrario dei primi tre, che era stato precedentemente stabilito nella quarta stagione.

Il vincitore della decima stagione di RuPaul's Drag Race è stato Aquaria, con Monét X Change vincendo Miss Simpatia.

Stagione 11 (2019)

Vincitore della stagione 11 Yvie Stranamente

L'undicesima stagione di RuPaul's Drag Race è iniziata il 28 febbraio 2019. Questa stagione ha un totale di quindici concorrenti da record, mentre le stagioni precedenti in genere attaccato costantemente a quattordici concorrenti.

Michelle Visage è tornata come giudice principale, mentre Carson Kressley e Ross Mathews sono tornati come giudici principali a rotazione.

Questa stagione presenta quattordici nuovi concorrenti e un concorrente di ritorno, in competizione per il titolo di "America's Next Drag Superstar", una fornitura per un anno di cosmetici Anastasia Beverly Hills e un premio in denaro di $ 100.000 Questa stagione ha visto il ritorno di Vanessa Vanjie Mateo, eliminata per la prima volta nella decima stagione. L'undicesima stagione ha caratterizzato i primi quattro nell'episodio finale, in contrasto con i primi tre, che era stato precedentemente stabilito nella quarta stagione. Come per la stagione precedente, l'episodio di ogni settimana è stato seguito da un episodio del ritorno televisivo di RuPaul's Drag Race: Untucked.

Il vincitore dell'undicesima stagione di RuPaul's Drag Race è stato Yvie Oddly, con Nina West vince Miss Simpatia.

Stagione 12

Il 22 gennaio 2019, il casting per la dodicesima stagione è stato annunciato tramite YouTube e Twitter ed è stato chiuso il 1 marzo 2019. Il 19 agosto 2019 è stato annunciato che la serie era stata rinnovata per la dodicesima stagione.[30]

Stagione 13

Il 2 dicembre 2019, il casting per la tredicesima stagione è stato annunciato tramite YouTube e Twitter e si concluderà il 24 gennaio 2020.

Concorrenti

Speciali

RuPaul's Drag Race: Green Screen Christmas (2015)

Il 13 dicembre 2015, Logo ha mandato in onda un episodio a tema stagionale di RuPaul's Drag Race. L'episodio speciale non competitivo è stato pubblicato insieme all'album delle vacanze di RuPaul Slay Belles e conteneva video musicali per i brani dell'album. Il cast includeva RuPaul, Michelle Visage, Siedah Garrett e Todrick Hall ed ex concorrenti Alyssa Edwards, Laganja Estranja, Latrice Royale, Raja e Shangela.[31][32][33]

RuPaul's Drag Race Spettacolare Holi-slay (2018)

Il 1° novembre 2018, VH1 ha annunciato un episodio speciale stagionale a tema di RuPaul's Drag Race che andrà in onda il 7 dicembre 2018. Lo speciale ha visto otto ex concorrenti competono per il titolo della prima Drag Race Christmas Queen d'America.[34] Nello stesso annuncio, gli otto concorrenti confermati in gara erano Eureka O'Hara, Jasmine Masters, Kim Chi, Latrice Royale, Mayhem Miller, Shangela, Sonique e Trixie Mattel.[35][36]

Musica

La maggior parte della musica utilizzata nella serie proviene dagli album di RuPaul,[37] ad eccezione dei brani utilizzati durante la parte di sincronizzazione labiale del spettacolo e sfide musicali originali.

Video musicali

Durante le stagioni 1-8, le migliori regine devono sincronizzarsi con le labbra e talvolta registrare una strofa per un nuovo video musicale di RuPaul. Dalla stagione 9 e All Stars 2 in poi, il video musicale finale è stato sostituito dalle regine che registrano nuovi versi su una canzone di RuPaul e la eseguono con la coreografia completa sul palco principale.

  • "CoverGirl" (feat. BeBe Zahara Benet, Nina Flowers e Rebecca Glasscock) (stagione 1 )
  • "Jealous of My Boogie" (Gomi & RasJek Mix) from Jealous of My Boogie - The RuMixes e Essenziale, Vol 2 (stagione 2)
  • "Campione" (DJ BunJoe's Olympic Mix) da Drag Race (stagione 3)
  • "Glamazon" da Glamazon (stagione 4)
  • "L'inizio" da Glamazon (stagione 5)
  • "Sissy che cammina" da Nata nuda (stagione 6)
  • "Born Naked" (Stadium Remix) (feat. Clairy Browne) da Realness (stagione 7)
  • "The Realness" (feat. Eric Kupper) da Realness (stagione 8)

Sfide musicali originali

Occasionalmente durante lo spettacolo e in ogni finale di stagione dalla stagione 9 in poi, il cast sarà sfidato a scrivere i propri versi originali su canzoni di RuPaul nuove o esistenti.

Stelle 4)

Altre sfide musicali

Oltre alle sfide musicali originali, a volte i concorrenti verranno sfidati a sincronizzarsi con le labbra o a cantare dal vivo una nuova canzone originale. Per le stagioni 7 e 8, ciascuna delle prime 3 regine aveva canzoni scritte appositamente per sincronizzarsi con le labbra nel finale. Alcuni di questi sono stati pubblicati come singoli ed è stato pubblicato un album contenente alcuni dei brani scritti da Lucian Piane intitolato  Drag Race di RuPaul: The Rusical il 22 aprile 2016.

  • "The Diva Awards" (Stagione 2)
  • "Lady Boy" (feat. Tyra Sanchez, Raven, Giuggiola, Tatianna, Pandora Boxx, Jessica Wild, & Sahara Davenport) (Stagione 2)
  • "Superstar" (feat. Raja, Manila Luzon, Alexis Mateo, Yara Sofia, Carmen Carrera, & Shangela) (Originale versione da Glamazon) (Stagione 3)
  • "Pallone da puttana" (stagione 4)
  • "Sugar Babies" (Stagione 5)
  • "Molto meglio di te" (feat. Latrice Royale, Willam, Phi Phi O'Hara, Sharon Needles, Chad Michaels, & DiDa Ritz) (Stagione 4)
  • "Shade: The Rusical" (feat. Courtney Act, BenDeLaCreme, Adore Delano, Bianca Del Rio, Darienne Lake, Joslyn Fox, Trinity K. Bonet, Laganja Estranja, Milk, Gia Gunn e April Carrión) (Stagione 6) )
  • "Indossa sempre un gioiello" (stagione 6)
  • "Glamazonian Airways" (stagione 7)
  • "Uova" (feat. Ginger Minj & Trixie Mattel) (Stagione 7)
  • "Cha Cha Heels" (feat. Katya & Kennedy Davenport) (Stagione 7)
  • "Cacca" (feat.Pearl, Miss Fame e Violet Chachki) (Stagione 7)
  • "Too Many Daddies" (scritto per Violet Chachki) (stagione 7)
  • "Prega e uccidi" (scritto per Ginger Minj (stagione 7)
  • "Sonnambulo" (scritto per Pearl (stagione 7)
  • "Rucapella (Bitch Perfect)" (Stagione 8)
  • "Jerri Blank Tributo" (Stagione 8)
  • "Non mi piace mettermi in mostra" (scritto per Bob the Drag Queen) (stagione 8)
  • "Fat, Fem & Asian" (scritto per Kim Chi (stagione 8)
  • "Le gambe" (scritta per Naomi Smalls) (Stagione 8)
  • "Kardashian: Il musical" (stagione 9)
  • "FarmaRusica" (Stagione 10)
  • "Cher: The Unauthorized Rusical" (feat Aquaria, Eureka, Kameron Michaels, Miz Cracker, Monét X Change, & The Vixen ) (Stagione 10)
  • "Trump: The Rusical" (stagione 11)
  • "Glamazon (Sorelle Selvagge)" (Tutte le Stelle 1)
  • "Ragazza copertina (Fanny Shosha)" (All Stars 1)
  • "Jealous of My Boogie (V3)" (All Stars 1)
  • "Il bene contro il male" (Tutte le stelle 1)
  • "Storia del mondo" (All Stars 2)
  • "Divas Live" (All Stars 3)
  • "Best Judies" (All Stars 4)

Canzoni da passerella

Ogni stagione, viene suonata una nuova canzone mentre le regine presentano i loro look sulla passerella del palco principale. Quando RuPaul sfila sulla passerella, la canzone suonata in ogni stagione è "CoverGirl" di Champion

  • "CoverGirl" (stagione 1)
  • "Jealous of My Boogie" (Gomi & RasJek Mix) from Jealous of My Boogie - The RuMixes e Indispensabile, vol. 2 (stagione 2)
  • "Campione" (DJ BunJoe's Olympic Mix) da Drag Race (stagione 3)
  • "Glamazon" da Glamazon (stagione 4)
  • "I Bring the Beat" da Glamazon (stagione 5)
  • "Femminuccia che cammina" da Nata nuda (stagioni 6-7)
  • "The Realness" (feat. Eric Kupper) da Realness (stagione 8)
  • "La categoria è... (Remix)" (stagione 9)
  • "Snapshot" (feat. Mark Macutchi) da Remember Me: Essential, vol. 1 (stagione 10)
  • "Mighty Love" (feat. KUMMERSPECK) da Americano (stagione 11)
  • "Sexy Drag Queen (dootdoot 'doot-swift' Remix)" da Essential, vol. 2 (Tutte le stelle 1-3)
  • "Super Queen (Runway Remix)" da Festa di Natale (All Stars 4)

Il Covergurlz & Covergurlz 2

RuPaul ha confermato tramite Twitter che sarebbe stato pubblicato un album, in cui ogni concorrente della sesta stagione ha coperto una canzone dal suo catalogo. L'album, intitolato RuPaul Presents: The CoverGurlz, è stato pubblicato il 28 gennaio 2014.[38]

Simile alla sesta stagione, ciascuno dei concorrenti della settima stagione ha eseguito una cover di una canzone che era stata precedentemente registrata da RuPaul. L'album si intitola RuPaul Presents: CoverGurlz2 ed è stato rilasciato il 3 febbraio 2015. L'album contiene anche il singolo "New York City Beat", una canzone di RuPaul con Michelle Visage.[39]

Media correlati

RuPaul's Drag U (2010–2012)
RuPaul's Drag U è uno spin-off andato in onda dal 2010 al 2012. In ogni episodio, tre le donne sono accoppiate con ex Drag Race concorrenti ("Drag Professors"), che danno loro drag rifacimenti e aiutarli ad accedere alle loro "dive interiori".[40] Dato che ogni episodio è stato registrato a Los Angeles nell'arco di un mese, la maggior parte dei professori erano regine che vivevano nel sud della California
RuPaul's Drag Race All Stars (2012–)
RuPaul's Drag Race All Stars è uno spin-off in cui i concorrenti del passato tornano e competono per un posto nella Drag Race Hall of Fame. Il formato dello spettacolo è simile a quello di RuPaul's Drag Race, con sfide e una giuria. La prima stagione di All Stars è iniziata sei mesi dopo la conclusione di Drag Race's quarta stagione. Dodici regine delle stagioni 1-4 hanno gareggiato in sei episodi. Il secondo All Stars concorso è andato in onda nel 2016, pochi mesi dopo la ottava stagione finale. Questa stagione ha caratterizzato dieci regine, selezionate dalle stagioni 2-7, in competizione in otto episodi, con uno speciale episodio di reunion. La terza  All Stars stagione è stata annunciata nell'agosto 2017 e il cast è stato rivelato durante uno speciale televisivo di VH1, andato in onda il 20 ottobre 2017. Dieci regine selezionati dalle stagioni 1-9 hanno gareggiato nel corso di otto episodi.
La Switch Drag Race (2015–)
La Switch Drag Race è una licenza glocalizzazione di Drag Race  che è stato presentato in anteprima nell'ottobre 2015 sul canale televisivo cileno Mega. Come in Drag Race, le regine competono in "mini sfide" e una sfida principale e vengono valutate da una giuria. Analogamente a Drag Race, The Switch richiede che i concorrenti si sincronizzino con le labbra, ballino ed eseguano imitazioni.
Drag Race Thailandia (2018–)
Nell'ottobre 2017 è stato annunciato che Kantana Group aveva acquisito i diritti per produrre la propria versione di  Drag Race.[41] Stagione 1 di Drag Race Thailandia ha ricevuto valutazioni positive su Thai televisione. Successivamente è stato annunciato che la prima stagione sarà presentata in anteprima negli Stati Uniti a maggio 2018. La prima stagione ha anche suscitato scalpore nella comunità LGBT asiatica, la più di primo piano c'era una campagna per stabilire versioni di Drag Race in Filippine e Taiwan anche, due delle nazioni che accettano maggiormente LGBT in tutta Asia.[42][43]
Regina danzante (2018)
Nell'aprile 2013, RuPaul ha confermato di aver pianificato di produttore esecutivo uno spin-off di Drag Race  che vede protagonista la quinta stagione e All Stars la concorrente della seconda stagione Alyssa Edwards.[44] Alyssa Edwards ha confermato che il titolo dello spin-off è Beyond Belief (in seguito ribattezzato Dancing Queen),[45] e che la sua compagnia di ballo in Mesquite, Texas è l'ambientazione.[46] La serie è andata in onda su Netflix il 5 ottobre 2018.[47][48][49]
RuPaul's Drag Race UK (2019–)
Nell'aprile 2014, programma televisivo conduttore e presentatore televisivo Jonathan Ross ha detto al Daily Star che era in programma una versione britannica dello spettacolo, guidata da Jodie Harsh invece di RuPaul Ross ha detto: "Ho lavorato con Jodie su una versione britannica di RuPaul's Drag Race. Sfortunatamente, abbiamo dovuto prenderci una pausa a causa di alcuni problemi familiari. Ma speriamo di riprenderlo nel prossimo futuro. Sto sicuramente servendo "realtà di mezza età!""[50] RuPaul da allora ha spiegato: "Penso che, poiché truTV ha portato tutte le stagioni di Drag Race nel Regno Unito, penso che potrebbe essere qualcosa che accadrà molto prima... Penso che le persone si innamoreranno così tanto dello spettacolo, penso che la fame e la sete di una versione britannica probabilmente accadranno. Questa è la mia previsione."[51] A coi ncide con TruTV che trasmette le nuove stagioni dello spettacolo nel Regno Unito, RuPaul ha ospitato una competizione per trovare un ambasciatore del Regno Unito per RuPaul's Drag Race con i giudici Jonathan Ross e Katie Price a maggio 2015.[52] La Vivienne, una drag queen da Liverpool, ha vinto il concorso e ha creato vlog per accompagnare  Drag Race episodi su truTV e sul set dell'ottava stagione di Drag Race negli Stati Uniti.[53]
Il 5 dicembre 2018 è stato annunciato che la versione britannica di RuPaul's Drag Race sarà una serie in otto parti girata a Londra basata su drag queen locali e andrà in onda su BBC Three nel 2019. Visage ha confermato tramite i social media che apparirà come giudice.[54] RuPaul ha annunciato che ci sarà una sfida ispirata a Meghan Markle. Nel febbraio 2019 è stato annunciato che Graham Norton e Alan Carr sarebbero entrambi apparire come giudici alternativi nello show.[55] Il primo giudice di celebrità confermato è Il Trono di Spade attore, Maisie Williams.[56]
Drag Race Canada (2020)
Il 27 giugno 2019, OutTV e Il servizio di streaming di Bell Media Crave ha annunciato di aver commissionato una versione canadese di Drag Race. I diritti della serie, così come le versioni statunitense e britannica, saranno condivisi da OutTV e Crave in futuro.[57] Inoltre, Stagione 11 secondo classificato Brooke Lynn Hytes è stato confermato come uno dei giudici, diventando la prima regina nella storia del franchise di Drag Race a diventare un giudice permanente dopo essere stata una concorrente.
Drag Race Australia (2020)
[58]
La Celebrity Drag Race di RuPaul (2020)
Il 22 ottobre 2019, RuPaul ha annunciato ufficialmente che era in fase di sviluppo uno spin-off di Drag Race, in cui gli ex alunni di Drag Race danno alle celebrità trasformazioni e competono per il titolo di America's Next Celebrity Drag Superstar.[ 59]
Localizzazione brasiliana
Nell'agosto 2017 è stata annunciata una versione brasiliana dello spettacolo.La trasmissione era prevista per la fine del 2018, tuttavia non è stato rilasciato nulla dall'annuncio originale[60]
Film lungometraggio
Nell'agosto 2015, RuPaul ha rivelato che era in lavorazione un film con tutti i concorrenti. "Abbiamo un regista per questo, abbiamo una sceneggiatura leggera, ma ha solo bisogno di un po' più di riorganizzazione e programmazione."[51]

Rilasci di DVD

Stagione Data di rilascio Caratteristiche speciali Dischi
2 6 dicembre 2011[61]
  • Scene bonus
  • Interviste con i concorrenti
  • Momenti di riunione prolungati
3
3 6 dicembre 2011[62]
  • Scene bonus
  • Interviste con i concorrenti
  • Momenti di riunione prolungati
4
4 26 giugno 2012[63]
  • Scene bonus
  • Episodio di Untucked
  • Episodio di Drag Ya Later con Jon e John
5
5 10 giugno 2013[64][65]
  • Scene bonus
  • Episodio di Untucked
5
6 21 ottobre 2014[66]
  • Scene bonus
  • Episodio di Untucked
5
7 8 giugno 2016[67]
  • Scene bonus
  • La corsa di resistenza di RuPaul: le regole
  • Episodio di Whatcha Packin'
4
8 29 luglio 2016[68]
  • Scene bonus
  • Episodio di Whatcha Packin'
3

A partire da luglio 2019, le stagioni 1-5 sono state trasmesse in streaming su Amazon Prime Video.[69] Inoltre, le stagioni 1-6 e le relative  Untucked stagioni e  All Stars Le stagioni uno e due sono diventate disponibili per lo streaming su Hulu a partire da settembre 2019.[70][71][72]

Premi e nomination

RuPaul's Drag Race è stato nominato per ventitré Emmy Awards e ne ha vinti nove. È stato anche nominato per nove Reality Television Awards, vincendone tre, e per sei NewNowNext Awards, vincendone tre.

Ricezione critica

Stagione Risposta critica
Pomodori marci
1 83% (6 recensioni)
2 N/D
3 N/D
4 67% (6 recensioni)
5 80% (5 recensioni)
6 N/D
7 N/D
8 100% (6 recensioni)
9 100% (10 recensioni)
10 71% (7 recensioni)
11 N/D

Thrillist chiamato Drag Race "la cultura gay più vicina arriva un campionato sportivo" [73] Nel 2019, la serie TV si è classificata al 93° posto su  L'elenco di The Guardian'dei 100 migliori programmi TV del 21° secolo.[74]

Le prime stagioni di RuPaul's Drag Race sono state criticate perché sembravano favorire le drag queen "affascinanti" rispetto a quelle comiche o  campo regine. Ad esempio, Popbytes ha commentato Drag Race è stato accusato numerose volte di tenere in competizione alcune delle regine più spiacevoli ma "femminili" per amore del dramma [citazione necessaria]. Tuttavia, Common Sense Media ha commentato: "RuPaul's Drag Race combina il dramma del fashion design di Project Runway con l'entusiasmo di modellazione di La prossima top model americana per creare uno sguardo voyeuristico divertente nel mondo della performance art di drag queen. C'è un sacco di cose esagerate, ma piuttosto che trattare semplicemente gli artisti di drag queen come persone da deridere e/o disprezzare, lo spettacolo si concentra anche sul duro lavoro e sul talento che derivano dalle esibizioni di drag queen."[75]

Relazione con la comunità trans

Gli artisti di qualsiasi orientamento sessuale e identità di genere possono partecipare all'audizione, anche se la maggior parte dei concorrenti fino ad oggi sono stati uomini gay. I transgender i concorrenti sono diventati più comuni con il progredire delle stagioni; Sonique, una concorrente della seconda stagione, è diventata la prima concorrente apertamente trans quando si è dichiarata donna durante lo speciale della reunion.[76] Monica Beverly Hillz, dalla quinta stagione, è diventata la prima concorrente a dichiararsi trans durante la competizione.[77] Menta piperita , dalla stagione 9, è la prima concorrente che era una donna trans prima della messa in onda della sua stagione.[78] Altre trans le concorrenti si sono dichiarate donne dopo la loro eliminazione, tra cui Carmen Carrera,[79] Kenya Michaels,[80] Stacy Layne Matthews, Juggly Caliente  e Già Gunn.[81][82][83] Ci sono anche diversi concorrenti passati che si identificano come non binari, genderqueer o genderfluid, inclusi Jinkx Monsoon, Atto di Courtney, Violet Chachki, Aja, Valentina, Adoro Delano e Sasha Velour

A marzo 2014, Drag Race ha suscitato polemiche sull'uso del termine "trans" nella mini sfida della sesta stagione  "Donna o donna?".[77] Logo da allora ha rimosso il segmento da tutte le piattaforme e ha affrontato le accuse di transfobia rimuovendo l'introduzione "You've got she-mail" dai nuovi episodi della serie. Questo è stato sostituito con "Ha già fatto aveva le herses!"[84]

L'ospite RuPaul è stato inoltre criticato per i commenti fatti in un'intervista con The Guardian, in cui ha affermato che "probabilmente non" avrebbe permesso un transgender concorrente a competere su Drag Race.[85] RuPaul ha confrontato gli atleti transgender con gli atleti dopanti sul suo Twitter,[86] e da allora si è scusato.[87][ 88] La vincitrice della nona stagione, Sasha Velour, ha espresso il suo disaccordo tramite Twitter, affermando "Il mio drag è nato in una comunità piena di donne trans, uomini trans e persone non conformi al genere fare il drag. Questo è il mondo reale del drag, che ti piaccia o no. Penso che sia favoloso e combatterò per tutta la vita per proteggerlo ed elevarlo".[89]

Trasmissione

  • Australia: in Australia, il canale lifestyle LifeStyle YOU[90] mostra regolarmente e riproporziona le stagioni 1–7, incluso Untucked. Inoltre, il canale in chiaro SBS2 ha iniziato a proiettare la prima stagione il 31 agosto 2013. Il 13 marzo 2017 è stato annunciato che Stan  seguirà rapidamente la stagione 9 (incluso Untucked). Inoltre, Stan trasmette in streaming tutti gli episodi delle stagioni 1–10.[91][92]
  • Canada: la serie va in onda su OutTV in Canada contemporaneamente alla messa in onda negli Stati Uniti. A differenza di Logo, OutTV continua a trasmettere Untucked subito dopo ogni Drag Race episodio .[93]
  • Irlanda: in Irlanda, le stagioni dalla 2 all'8 del programma erano disponibili su Netflix; A partire dall'uscita della stagione 10, sono disponibili solo le stagioni 8 e 9. Netflix ha iniziato a trasmettere gli episodi della decima stagione un giorno dopo la loro messa in onda negli Stati Uniti. Tutte le stagioni dello show sono disponibili su Netflix da ottobre 2018
  • Indonesia: In Indonesia, le stagioni da 1 a 11 del programma erano disponibili su Netflix, insieme allo spettacolo natalizio; A partire dall'uscita di All Stars, è disponibile solo la stagione 4. Netflix ha anche trasmesso Untucked gli episodi della stagione 11 un giorno dopo la messa in onda negli Stati Uniti.
  • Regno Unito: E4 è andata in onda la stagione 1 nel 2009, seguita dalla stagione 2 nel 2010.[94] Dal suo successo su Netflix nel Regno Unito,[95] TruTV ha acquisito i diritti di trasmissione per tutte le otto stagioni dello show, inclusi Untucked episodi.[96] A giugno 2015, TruTV ha iniziato a trasmettere due episodi dello show a settimana, a partire dalla stagione 4, seguita da All Stars, quindi dalla stagione 5.A partire da maggio 2018, la serie va in onda su VH1 UK dal lunedì al giovedì alle 23:00, a partire dalla terza stagione di All Stars[97]

Vedi anche

Riferimenti

  1. ^ Hughes, Scarlett (16 maggio 2008).  ""La corsa di resistenza di RuPaul"!". TV destra. Archiviato da l'originale il 3 aprile 2012. Estratto 12 ottobre 2011.
  2. ^ "Per 'RuPaul's Drag Race' il mainstream sta saltando lo squalo" . Divertimento stasera.
  3. ^ "'Vittoria agli Emmy di RuPaul's Drag Race: guarda il Migliori reazioni". Tabellone per le affissioni. Recuperato 19-09-2018.
  4. ^ "Nominati/Vincitori | Accademia televisiva". Emmys.com. Recuperato 19-09-2018.
  5. ^ "Nominati/Vincitori | Accademia televisiva". Emmys.com. Recuperato 19-09-2018.
  6. ^ "RuPaul guida i speranzosi in 'Drag Race.'". USA Today. 1 dicembre 2008.
  7. ^ "Ep. 16, Episodio 16, Stagione 3: Riuniti!". Logo TV. Archiviato da l'originale il 07-11-2014.
  8. ^ Clip di RuPaul's Drag Race Insider (8 ottobre 2008). "WOW TV". Wow.wowtv.tv. Archiviato da l'originale il 12 dicembre 2008. Estratto 18 marzo 2009.
  9. ^ "RuPaul's Drag Race Stagione 1". Estratto 31 dicembre 2011.
  10. ^ Corfe, Steven (9 febbraio 2009).  "Under the Hood of RuPaul's Drag Race". The WOW Report. World of Wonder. Estratto 31 dicembre 2011.
  11. ^ Shumaker, Jason; Jake Slane (18 agosto 2013). "Signori, riaccendete i motori... e che la donna migliore vinca... di nuovo!". Logo Sala stampa. Logo. Estratto 17 agosto 2015.
  12. ^ "Callie, cara..."  Pagina Facebook di Drag Race di RuPaul. 23 settembre 2013. Estratto 17 agosto 2015. Callie, cara...
  13. ^ Kline, Dill. "Stagione di Rupauls' Drag Race 2 preordini". Estratto 17 agosto 2015.
  14. ^ Brasfield, Billy. "Biografia ufficiale di Billy Brasfield" .
  15. ^ Salta a:a b "Ep 16, Episodio 16 , Stagione 3: Riunione!". Logo TV. Archiviato da l'originale il 7 novembre 2014. Estratto 17 agosto 2015.
  16. ^ Kline, Dill. "RuPauls Drag Race Stagione 3 ". Estratto 17 agosto 2015.
  17. ^ Polly, John (10 ottobre 2011).  "RuPaul's Drag Race Stagione 4 Judge: Think Glee, Modern Family!". NewNowNext. Logo. Estratto 12 ottobre 2011.
  18. ^ "Rupaul's Drag Race Stagione 4". Logo. Estratto 15 novembre 2011.
  19. ^ Shumaker, Jason; Jake Slane (14 novembre 2011). "HALLELOO! "RUPAUL'S DRAG RACE" TORNA AL LOGO PER UNA NUOVA STAGIONE DI CONCORSI SULLA REALTÀ OLTRE A GENNAIO 2012". Logo Sala stampa. Logo. Estratto 17 agosto2015.
  20. ^ Shumaker, Jason; Jake Slane (10 dicembre 2012). ""THE QUEENS OF "RUPAUL'S DRAG RACE" STAGIONE CINQUE INIZIA LA LORO BATTAGLIA PER LA CORONA LUNEDI' 28 GENNAIO SU LOGO" . Logo Sala stampa. Logo. Estratto 17 agosto  2015.
  21. ^ Lambe, Stacy (19 febbraio 2014).  "Incontra la nuova squadra di boxe Bulgier di RuPaul's Drag Race". out.com, Popnografia. Estratto 22 febbraio 2014.
  22. ^ Shumaker, Jason; Jake Slane (13 gennaio 2014). ""LET THE TRANSFORMATIONS BEGIN!..."RUPAULS DRAG RACE" TORNA SU LOGO TV PER UNA SESTA STAGIONE LUNEDI', 24 FEBBRAIO ALLE 21:00 ET/PT". Logo Press Room. Logo. Recuperato 13 gennaio 2014.
  23. ^ "'RuPaul's Drag Race' aggiunge nuovi giudici, Sarà presentato in anteprima il 2 marzo". Huffington Post. 28 gennaio 2015. Estratto 17 agosto 2015.
  24. ^ "'RuPaul's Drag Race' Rinnovata per la stagione 8 in Logo". Varietà. Estratto 17 agosto2015.
  25. ^ Avery, Dan (14 gennaio 2016).  "Il cast di RuPaul's Drag Race La stagione 8 sarà annunciata con nuovi onori ora prossimi". Nuovo Ora Avanti. Stati Uniti: Viacom International Inc. Richiamato 14 gennaio  2016.
  26. ^ Andreeva, Nellie (1 marzo 2017).  "RuPaul's Drag Race Si sposta dal logo a VH1, altri spettacoli di Viacom in arrivo?". Scade Hollywood.Stati Uniti: Penske Media Corporation Estratto 1 marzo 2017.
  27. ^ Gennis, Sadie (1 marzo 2017).  "RuPaul's Drag Race Ottiene la data della prima stagione 9 e una nuova rete!". TVGuide. Stati Uniti: CBS Interactive. Recuperato 1 marzo, 2017.
  28. ^ Veloce, Andy; Swift, Andy (2017-04-22). "Drag Race's Surprise Eliminee: 'Sto decisamente tornando indietro' per la stagione 10". Linea TV. Recuperato 11-05-2017.
  29. ^ Nolfi, Joey. "RuPaul's Drag Race stagione 10 e Untucked sarà su VH1 a marzo". Entertainment Weekly. Estratto 16 febbraio 2018.
  30. ^ Swift, Andy (19 agosto 2019).  "RuPaul's Drag Race Rinnovato per la stagione 12; Anche All Stars 5Ordinato". TVLine. Stati Uniti: Penske Media Corporation. Archiviato dall'originale il 19 agosto 2019. Estratto 19 agosto 2019.
  31. ^ "Stravaganza di Ru-Cap "Il Natale con lo schermo verde di RuPaul" con un sacco di GIF !". WOW. 1 dicembre 2015. Estratto 1 novembre, 2018.
  32. ^ "'RuPaul's Drag Race: Green Screen Christmas' Speciale vacanze in onda il 13 dicembre". Huffington Post. 2 dicembre 2015. Estratto 1 novembre, 2018.
  33. ^ "Questa anticipazione dello speciale natalizio di RuPaul's Drag Race ti farà tintinnare". Guida TV. 1 dicembre 2015. Estratto 1 novembre, 2018.
  34. ^ Nolfi, Joel (1 novembre 2018).  "RuPaul's Drag Race per riunire otto regine per l'episodio della competizione festiva". EW.com. Estratto 1 novembre, 2018.
  35. ^ McHenry, Jackson (1 novembre 2018).  "È il periodo più turbolento dell'anno! Drag Race sta facendo uno spettacolo di Holi-Slay spettacolare". Vulture. Estratto 1 novembre, 2018.
  36. ^ Colburn, Randall (1 novembre 2018).  "RuPaul incoronerà la prima Drag Race Xmas Queen d'America in un nuovo speciale festivo". AV Club. Estratto 1 novembre, 2018.
  37. ^ "Musica da RuPaul's Drag Race". Trova sintonia. Recuperato 07-12-2018.
  38. ^ "iTunes - Music - RuPaul Presents the CoverGurlz di RuPaul".  iTunes.
  39. ^ "iTunes - Musica - RuPaul presenta CoverGurlz2 di RuPaul" iTunes.
  40. ^ "Facebook Rupaul's Drag U". 12 aprile 2010. Estratto 12 aprile 2010.
  41. ^ "La Thailandia ha acquistato i diritti per produrre la propria RuPaul's Drag Race" . 19 ottobre 2017.
  42. ^ Cruz, Chino L. "Perché 'RuPaul's Drag Race' è una visione essenziale in un mondo post-Duterte/Trump". Rappler. Recuperato 6 aprile 2019.
  43. ^ Di bluebay700 (10-06-2017).  "Le Filippine erano ben rappresentate al finale della stagione 9 di RuPaul's Drag Race" . bluebay700. Recuperato 19-09-2018.
  44. ^ Lloyd, Sarah Anne. "Whoa Rupaul ha preso Alyssa Edwards agli MTV Movie Awards". Vernice bagnata. Estratto 24 aprile 2013.
  45. ^ "Aggiornamento sul nuovo spin-off di Alyssa Edwards "Beyond Belief '". Trascina ufficiale.
  46. ^ Renzi, Dan. "No T No Shade Alyssa Edwards fa il suo prossimo passo". Queerty. Estratto 12 luglio 2013.
  47. ^ "'Alyssa Edwards di Drag Race come protagonista di Netflix Docu-Series: Guarda il trailer". Billboard. Recuperato 25-08-2018.
  48. ^ Petski, Denise (22-08-2018). "'RuPaul's Drag Race' Alum Alyssa Edwards reciterà nella docuserie "Dancing Queen" su Netflix". Scadenza. Recuperato 25-08-2018.
  49. ^ "'La star di RuPaul's Drag Race' Alyssa Edwards combatte mamme danzanti arrabbiate nel trailer della serie "Dancing Queen"". EW.com. Recuperato 25-08-2018.
  50. ^ "Jonathan Ross inizia la caccia alla prossima drag star britannica - Wired - Ultimi pettegolezzi sulle celebrità , Polemiche e notizie - Daily Star". Dailystar.co.uk.
  51. ^ Salta a:a b Carl Greenwood (21 agosto 2015). "RuPaul rivela il MOVIE di RuPaul's Drag Race nella nuova rivista dedicata a tutte le cose drag". mirror.
  52. ^ Carl Greenwood (27 maggio 2015). "RuPaul's Drag Race UK: Jonathan Ross si unisce alla ricerca di una superstar della drag queen che ci rappresenti". mirror.
  53. ^ "RuPaul incorona il primo ambasciatore di sempre nel Regno Unito: The Vivienne".  out.com.
  54. ^ "RuPaul's Drag Race in arrivo nel Regno Unito". Notizie della BBC 05-12-2018. Recuperato 05-12-2018.
  55. ^ Speranza, Hannah (5 dicembre 2018).  "LA GARA E' IN RU BRITAINRuPaul's Drag Race sta arrivando su BBC3 e i boss vogliono che le drag queen nostrane recitino nella serie in otto parti". The Sun . Recuperato 5 dicembre 2018.
  56. ^ "Maisie Williams di Game of Thrones al giudice ospite della RuPaul's Drag Race UK · PinkNews ". www.pinknews.co.uk. Recuperato 18-06-2019.
  57. ^ "Crave's Drag Race Canada sulla linea di partenza". C21media. Recuperato 2019-07-02.
  58. ^ "Annunciata la RuPaul's Drag Race Australia". 26 agosto 2019.
  59. ^ Desta, Yohana. "RuPaul annuncia il Drag Race Spin -Off con concorrenti di tutte le celebrità". Vanity Fair. Recuperato 22-10-2019.
  60. ^ "Trascina RuPaul virá ao país para reality show". Folha de S.Paulo. 23 agosto 2017.
  61. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 2". LOGONegozio Online. Estratto 31 dicembre 2011.
  62. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 3". LOGONegozio Online. Estratto 31 dicembre 2011.
  63. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 4". Negozio LogoTV. Estratto 23 giugno 2012.
  64. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 5 senza censure". Amazon.com.
  65. ^ Spargo, Chris (18 aprile 2013).  "Ottieni 'RuPaul's Drag Race' Stagione 5 su DVD Now Hunties". NewNowNext. newnowext.com. Estratto 30 marzo 2014.
  66. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 6". Amazon.com.
  67. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 7". Amazon.com.
  68. ^ "RuPaul's Drag Race: Stagione 8". Amazon.com.
  69. ^ Bianco, Brett (12 luglio 2019).  "Non è un esercizio: 'RuPaul's Drag Race' è ora in streaming su Prime Video". Decider. Estratto 29 settembre 2019.
  70. ^ "RuPaul's Drag Race". Hulu.com. Estratto 29 settembre 2019.
  71. ^ "RuPaul's Drag Race: Untucked". Hulu.com. Estratto 29 settembre 2019.
  72. ^ "RuPaul's Drag Race All Stars"  Hulu.com. Estratto 29 settembre 2019.
  73. ^ Moylan, Brian. "Ogni singolo 'RuPaul's Drag Gara' Concorrente, Classificato". Emozionante. Recuperato 19 dicembre 2018.
  74. ^ "I 100 migliori programmi TV del 21° secolo". Il guardiano. Recuperato 23 settembre2019.
  75. ^ "RuPaul's Drag Race". commonsensemedia.org.
  76. ^ Fletcher, Carlton. "Kylie 'Sonique' Love trasformandosi in donna è nata per essere". Albany Herald. Recuperato 24-09-2017.
  77. ^ Salta a:a b Nichols, JamesMichael (2014-04-01 ). "Carmen Carrera e Monica Beverly Hillz si rivolgono alle accuse di transfobia "Drag Race"". Huffington Post. Recuperato 24-09-2017.
  78. ^ Nichols, James Michael (29-04-2017). "Peppermint si apre sull'uscire come trans in 'RuPaul's Drag Race'". Huffington Post. Recuperato 30-07-2018.
  79. ^ Avery, Dan (8 maggio 2012).  "Carmen Carrera di Drag Race esce come trans in What Would You Do della ABC". Queerty. Queerty . Estratto 21 luglio 2012.
  80. ^ Lang, Nico (22 febbraio 2013).  "Breaking ground: An interview with Precious Jewel on RuPaul's Drag Race". WBEZ91.5. Chicago Public Media. Estratto 15 giugno 2013.
  81. ^ "L'ex concorrente di "Drag Race" Gia Gunn si rivela trans". LOGO News. Recuperato 24-09-2017.
  82. ^ "'RuPaul's Drag Race' Trans Queen Peppermint: Mi sento "amato e accettato" dopo il coming out". EW.com. 29-04-2017. Recuperato 24-09-2017.
  83. ^ "Gia Gunn è una delle 7 donne trans di 'RuPaul's Drag Race'". Storie di calabroni. 01-04-2017. Recuperato 24-09-2017.
  84. ^ James Nichols (14 aprile 2014). " 'RuPaul's Drag Race' per astenersi dall'usare 'Linguaggio transfobico' sulla scia di polemiche". Estratto 14 aprile 2014.
  85. ^ Aitkenhead, Decca (03-03-2018). "RuPaul: 'Il trascinamento è un grosso cazzo per la cultura dominata dagli uomini'". The Guardian. Recuperato 01-08-2018.
  86. ^ Rodriguez, Mathew (5 marzo 2018) "RuPaul Ho appena twittato su "Droghe che migliorano le prestazioni" dopo la controversia sui commenti trans". INTO.
  87. ^ Nolfi, Joel (5 marzo 2018).  "RuPaul twitta 'rammarico' per controversi commenti transgender". EW.com. Recuperato 1 agosto 2018.
  88. ^ "Come i commenti di RuPaul sulle donne trans hanno portato a una rivolta di Drag Race e a scuse rare". Vox. Recuperato 01-08-2018.
  89. ^ Leighton-Dore, Samuel (16 marzo 2018). "Sasha Velour ha altro da dire sui commenti trans di RuPaul". SBS.
  90. ^ "Programmi TV in Australia - Stile di vita". www.lifestyle.com.au. Archiviato da l'originaleil 3 aprile 2010.
  91. ^ "'RuPaul's Drag Race' è in corso la stagione 9 veloce in Australia".
  92. ^ "Airdate: RuPaul's Drag Race". TV stasera.
  93. ^ "Nuovi proprietari, CEO per rete LGBT canadese". Visione TBI, 12 gennaio 2017.
  94. ^ "Avvia i motori! RuPaul's Drag Race torna nel Regno Unito su truTV". Canale 4.
  95. ^ "Quale RuPaul Drag Queen sei? Scoprilo con il nostro quiz". Telegraph.co.uk. 29 maggio 2015.
  96. ^ "RuPaul's Drag Race in arrivo su truTV UK a giugno". digitalspy.co.uk. Archiviato da l'originale il 06-07-2015. Recuperato 15-04-2015.
  97. ^ "Programma VH1 Regno Unito". mtv.co.uk. 1 maggio 2018.

Link esterni

© Copyright  Wikipédia - Cet article est sous CC BY-SA 3.0

.

Condividi questo post



Articolo più recente →

Italiano
Language
Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Español
  • français
  • Italiano
  • Nederlands
  • русский
Currency